Proprio come per l’uomo, la tosse del cane non è una patologia in sé, ma il sintomo di una patologia dell’apparato respiratorio o di altri organi. La tosse del cane può essere anche un riflesso difensivo del corpo, che cerca di espellere dei corpi estranei o altre sostanze irritanti.  A volte la tosse può essere confusa con altri sintomi.
Magari il cane sta cercando di vomitare o rigurgitare, ha uno starnuto inverso, si sta strozzando con un boccone oppure ansima in modo pesante. La tosse si distingue in due tipologie: la tosse secca, senza produzione di espettorato (tosse non produttiva), e tosse grassa, con produzione di espettorato (tosse produttiva). Entrambe le tipologie possono avere carattere acuto o cronico.

Forme di tosse e loro cause

La tosse senza produzione di espettorato, quindi secca, forte e stizzosa, è chiamata tosse secca e può essere molto dolorosa per il cane. Quando si manifesta, può intensificarsi da sola e dare il via a un circolo vizioso: il passaggio intenso di aria irrita e danneggia le mucose, stimolando la tosse ancor di più, e innescando il processo a ripetizione. Una pressione alla laringe e alla trachea, magari leggera ed esercitata dal collare, l’esagitazione e l’aria fredda e secca possono spesso essere la causa di questa tipologia di tosse.

WhatsApp CONTATTO DIRETTO | WHATSAPP